Al via la terza misura liquidità per lo sport

923

Oggi, venerdì 20 agosto 2021, l’Istituto per il Credito Sportivo da il via alla terza misura di finanziamenti agevolati dedicati alla liquidità, un ulteriore importante supporto economico al mondo dello Sport che, a causa del protrarsi della pandemia e dello stato di emergenza, continua a subire un’importante contrazione delle entrate.

Il Governo, con il Decreto Sostegni Bis, ha infatti incrementato il Comparto Liquidità del Fondo di Garanzia, di cui all’articolo 14, comma 1, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, con una dotazione di 30 milioni di euro, mentre il Comparto del Fondo Contributi in conto interessi, di cui all’articolo 14, comma 2, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, è stato incrementato di 13 milioni di euro. 

Con la misura LIQUIDITA’ III, infatti, verranno erogati fino a 225 milioni di euro di finanziamenti a tassi agevolati.

Beneficiari di questa nuova misura, dedicata alle esigenze straordinarie dovute alla crisi COVID-19 così come previsto dal Decreto Sostegni Bis, saranno:

  • Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche, iscritte al Registro delle associazioni e società sportive dilettantistiche del C.O.N.I. o Sezione parallela CIP
  • società sportive professionistiche impegnate nei campionati nazionali a squadre di discipline olimpiche e paralimpiche, con fatturato derivante da diritti audiovisivi inferiore al 25 per cento del fatturato complessivo relativo al bilancio 2019
  • Federazioni Sportive Nazionali
  • Discipline Sportive Associate
  • Enti di Promozione Sportiva
  • Organismi omologhi alle FSN, DSA e EPS del Comitato Italiano Paralimpico
  • Leghe che organizzano campionati nazionali a squadre di discipline olimpiche e paralimpiche.

Caratteristiche:

IMPORTO: da 3.000 Euro a 30.000 Euro, nella misura massima consentita del 25% dell’ammontare dei ricavi risultanti dal bilancio o dal rendiconto 2019;

FINALITA’: esigenze straordinarie dovute alla crisi COVID-19 per sostenere costi del personale o capitale circolante

DURATA: 6 o 10 anni, dei quali 2 di preammortamento al tasso fisso del mutuo;

PAGAMENTO PRIMA RATA: dopo 2 anni di preammortamento;

TASSO D’INTERESSE: 1,95% per finanziamento a 6 anni e 2,30% se a 10 anni;

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI: 1,95%;

GARANZIA: 90% del finanziamento da parte del Fondo di Garanzia – Comparto Liquidità.

SCADENZA: fino ad esaurimento plafond.

Per chi ha già usufruito di un finanziamento fino a 30 mila euro con le precedenti misure di liquidità del Fondo di garanzia ICS o del Fondo PMI sarà possibile ottenerne uno nuovo pari alla differenza tra € 30.000,00 e quanto già percepito, ma LA SOMMA DEGLI IMPORTI NON PUO’ ECCEDERE il limite del 25% del fatturato del bilancio o rendiconto 2019.

Di seguito il link per visionare le diverse misure straordinarie di sostegno per le ASD/SSD  www.creditosportivo.it.