Al nastro di partenza i nuovi Campionati: il messaggio del Presidente Christian Mossino

2325

“Siamo abituati a stringere i denti dopo una caduta per rialzarci ed affrontare con ancora più forza e determinazione l’avversario, perché sappiamo che la partita per noi deve andare avanti e non possiamo permetterci di mollare.

Non abbiamo mai smesso di credere che un giorno, forse non come prima, forse non in totale tranquillità, avremmo ricominciato a correre con ancora più vigore e tenacia, consci di quanto sia stato difficile rimanere in panchina per tutti questi mesi.

E’ arrivato quindi il momento di scendere finalmente in campo, e questa volta non saranno solo i giocatori a farlo perché il mondo del calcio ha bisogno di tutti per ripartire.

Presidenti, dirigenti, allenatori, arbitri, volontari, accompagnatori, medici, psicologi, tutti in divisa per far ripartire la più grande macchina sportiva del nostro paese, quella che ci fa gioire, innervosire, divertire, appassionare, che ci tiene incollati sugli spalti al freddo oppure sotto un sole rovente perché ci infonde un senso di appartenenza al gruppo che solo lo sport può dare.

Ringrazio i Vice Presidenti, i Consiglieri, i Delegati Provinciali/Distrettuali, il Segretario, i dipendenti e i collaboratori per il grande lavoro svolto durante questo particolare momento, persone che non hanno mai smesso di sostenere, pur con innumerevoli difficoltà, il nostro calcio che meritava di ritornare in attività.

Con queste mie brevi riflessioni voglio finalmente inaugurare la nuova stagione sportiva che partirà con i Campionati questa domenica, ringraziando le Società piemontesi e valdostane per aver creduto in questa ripartenza, conscio di quanti sacrifici stanno profondendo e quante difficoltà cercano di superare.

Il Comitato Regionale è al vostro fianco e faremo il possibile per sostenere il vostro operato!”

Christian Mossino