TRASFERIMENTI CALCIATORI Termini e novità

1273

Si ritiene utile ribadire quanto previsto dall’ Art. 95 delle N.O.I.F. secondo cui ogni calciatore nella stessa stagione sportiva può tesserarsi sia a titolo definitivo che a titolo temporaneo per un massimo di tre diverse Società ma potrà giocare in gare ufficiali solo per due delle suddette Società. Ciò significa che in una delle tre Società ove il calciatore è stato tesserato non potrà aver disputato gare ufficiali.

Inoltre, si informa che, tenuto conto della modifica all’Art. 103 bis delle N.O.I.F. (C.U. 351 L.N.D. e 135/A F.I.G.C.), diversamente da quanto previsto nella scorsa stagione sportiva, in seguito all’eventuale richiesta di “rientro dal prestito” prima dell’inizio del secondo periodo stabilito per le cessioni e i trasferimenti, i calciatori “giovani dilettanti” (minori di 18 anni) potranno essere oggetto di ulteriore e successivo trasferimento sia a favore di Società professionistica sia a favore di Società dilettantistica.

Trasferimento di calciatori “giovani dilettanti” e “non professionisti” tra società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti

Il trasferimento di un calciatore “giovane dilettante” o “non professionista” nell’ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti può avvenire nei seguenti distinti periodi:

a) da lunedì 1° luglio 2019 a venerdì 13 settembre 2019 (ore 19.00)
b) da lunedì 2 dicembre 2019 a lunedì 23 dicembre 2019 (ore 19.00)

Nell’ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.).