TESSERAMENTO CALCIATORI GIOVANI PROVENIENTI DALL’UCRAINA PER RAGIONI UMANITARIE

1187

Si informano le Società che la richiesta di tesseramento dei calciatori minori provenienti dall’Ucraina a causa del conflitto e ivi residenti, andrà effettuata tramite il portale servizi della F.I.G.C. (https://portaleservizi.figc.it) se il calciatore ha già compiuto il 10° anno di età, diversamente, per i calciatori minori di anni 10 la pratica andrà generata tramite il portale L.N.D. (https://iscrizioni.lnd.it).

In entrambi i casi, la tipologia di tesseramento che andrà scelta in fase di creazione della pratica è quella prevista dall’Art. 19 FIFA – ragioni umanitarie, non tenendo conto della documentazione richiesta in automatico dal sistema, ma avendo cura di allegare i seguenti documenti:

  • documentazione attestante la provenienza del minore dall’Ucraina per ragioni umanitarie rilasciata da Enti/Soggetti autorizzati;
  • documento o autocertificazione attestante la residenza in Ucraina;
  • copia dei documenti d’identità del calciatore e del genitore;
  • autocertificazione o documento recante il domicilio attuale in Italia (es. dichiarazione di ospitalità) dei componenti del nucleo familiare.

La pratica di tesseramento potrà essere sottoscritta, oltre che dal Legale Rappresentante della Società e dal calciatore, anche da un solo genitore, se presente sul territorio italiano, o dal soggetto che legalmente rappresenta il minore.

Infine, si ricorda che il tesseramento non potrà in alcun modo determinare l’assunzione del vincolo pluriennale e, pertanto, cesserà di essere valido il 30 giugno 2022, così come non farà maturare alcune indennità o alcun premio previsto dalla normativa federale e FIFA.