RIUNIONE ATTIVITÀ DI BASE fase primaverile

490
Da sinistra a destra: Ridolfi (Referente ADB), Madeo (Delegato LND VCO), Piraccini (collaboratore SGS), Afflitto (collaboratore SGS)

L’Attività di base fase primaverile 2023 è ai nastri di partenza.

La Delegazione VCO ha incontrato le società del territorio con le riunioni del 3 febbraio a Domodossola e 6 febbraio a Verbania. Gli incontri sono stati condotti dal Referente dott. Fiorenzo Ridolfi coadiuvato dai suoi collaboratori Salvatore Afflitto e Rinaldo Piraccini. Ad entrambi gli incontri ha presenziato il Delegato prov. LND Benedetto Madeo.

In apertura degli incontri Ridolfi ha sottolineato un incremento di squadre rispetto alla fase autunnale (+ 12) ed un incremento dei tesserati rispetto allo stesso periodo dell’anno 2022, tornando ad avere dei numeri molti simili a quelli del periodo ante covid.

Per la categoria Esordienti è confermato lo stesso progetto tecnico della fase autunnale. Al torneo Under 13 Elitè prende parte solo la Juventus Domo. Ha avuto un ottimo riscontro il progetto promozionale del calcio a 5 svolto il 4 febbraio a Pieve Vergonte.

Per la categoria Pulcini i progetti tecnici saranno 3 vs 3 in costruzione e gioco veloce; nei prossimi giorni saranno definiti gli incontri con i tecnici per la spiegazione e aggiornamento dei Progetti. La festa provinciale di questa categoria (grassoroats challenge) dovrebbe tenersi la domenica successiva alla Pasqua. Si è ricordato alle società che il progetto calcio a 5 per i Pulcini sarà sabato 11 febbraio a Pieve Vergonte.

Per i Primi calci e i Piccoli amici sono confermati i progetti tecnici. L’attività si svolgerà con incontri singoli. I Primi calci 8 anni ed i Piccoli amici saranno suddivisi in quadrangolari e triangolari con turnazione ogni tre settimane. I Primi calci 7 anni daranno vita ad un girone unico ma con incontri singoli.

Calcio femminile: la crescita è continua in termini di tesserate. A conti fatti la Delegazione VCO risulta essere la migliore delegazione del Comitato nel rapporto società-tesserate-popolazione residente.

Festa del calcio giovanile: verso la fine di maggio si terrà questo evento che dovrà coinvolgere tutte le società del territorio.

Infine si è ribadito l’obbligatorietà e la necessità di dichiarare le amichevoli e i tornei per tutte le categorie. Questo non è solo un obbligo regolamentare, ma è anche e soprattutto una tutela per le società ed i tesserati.

Uno scatto dell’incontro tenuto a Domodossola il 3 febbraio