RECUPERO FESTA DEL CALCIO Primi Calci

72

Sabato 01 giugno 2019 presso il campo sportivo “Gaetano Scirea” sito in Via Galileo Ferraris 12 – Villar Perosa (To) si svolgerà il recupero della Festa del Calcio Categoria Primi Calci della Delegazione di Pinerolo con il seguente programma:

Ritrovo : Ore 14:30

Inizio attività : Ore 15:00

Termine attività : Ore 17:00

Luogo della Festa : Impianto “Gaetano Scirea”– Via Galileo Ferraris 12– Villar Perosa

Squadre partecipanti : Airaschese, Chisone Calcio, Cumiana Calcio Real, None FC, PancalieriCastagnole, Polisportiva Garino, Villafranca e Villar Perosa.

Tempi di gioco : N° 2 tempi da 5 minuti (1 di partita 5VS5 ed 1 gioco a confronto)

Giochi a confronto utilizzati :

PARTITA GIOCO A CONFRONTO
1^ PALLA BASE
2^ e 3^ 4 PORTE
4^ e 5^ 2 VS 2
6^ e 7^ 3 VS 2

 

Descrizione dei giochi :

PALLA BASE : il campo di gioco è un rettangolo di mt. 18 x 25, che presenta a fondo campo, da entrambi le parti, un’area detta BASE di dimensioni mt. 18 x 3. Si gioca 5 > 5 come una regolare partita di calcio solo che, anziché segnare, per realizzare un punto bisogna portare o fermare il pallone nella BASE avversaria. Se la palla esce da quest’ultima attraversandola, il punto non è valido e si riprende il gioco con un calcio di rinvio dalla linea dei 3 metri. Non esiste calcio di rigore e se i falli avvengono a ridosso della base si indietreggia la palla ad una distanza di mt. 3. Ogni volta che si realizza un punto si rimette la palla al centro. La rimessa laterale si batte con i piedi o con le mani. Durante il gioco, nella BASE, non possono entrare i giocatori della squadra che si sta difendendo.

 

Materiale: n. 1 pallone n. 4 – delimitatori di spazio

 

4 PORTE : si gioca 5 > 5. Una squadra deve far goal su 2 porte larghe 2 metri e poste agli angoli del campo di dimensioni 18×25 metri e difendere le altre 2. La rete è valida se la palla supera la linea di porta ad un’altezza da terra non superiore a quella dei coni. Le rimesse dal fondo ed i corner si battono al centro della linea di fondo.

 

Materiale: n. 1 pallone – n. 8 coni – Delimitatori per dividere il campo

 

2 VS 2 : su un campo di dimensioni 18×25 metri diviso in 2 settori di 18×12.5 metri si creano 2 situazioni di gioco di 2 contro 2. L’azione inizia sempre dalla rimessa con le mani del portiere che serve la palla ad uno dei 2 difensori posti nel proprio settore che devono passare la palla ai compagni posti nel settore d’attacco i quali tentano di segnare una rete contrastati dai 2 difensori. Se il settore difensivo viene scavalcato la palla viene rimessa in gioco dal portiere avversario. Ogni volta che viene segnata una rete o c’è una rimessa dal fondo (che viene comunque sempre effettuata con le mani dal portiere). Dopo 2 minuti e 30 secondi (metà del tempo di gioco) si ha un cambio dei ruoli: i difensori si spostano nel settore d’attacco, gli attaccanti si spostano nel settore difensivo.

 

Materiale: n. 1 pallone n. 4 – delimitatori per dividere campo e settori – 2 porte 4×2 metri o paletti.

 

3 VS 2 : su un campo di dimensioni 18×25 metri diviso in 2 settori di 18×12.5 metri si creano 2 situazioni di gioco di 2 contro 2. L’azione inizia sempre dalla rimessa con le mani del portiere che serve la palla ad uno dei 2 difensori posti nel proprio settore che devono passare la palla ai compagni posti nel settore d’attacco, chi passa la palla può andare nel settore d’attacco creando così una situazione di 3 contro 2; a questo punto i 3 tentano di segnare una rete contrastati dai 2 difensori. In caso di contrattacco dei 3 attaccanti può rientrare nel settore di difesa il difensore che aveva prima creato la superiorità numerica. Se il settore difensivo viene scavalcato la palla viene rimessa in gioco dal portiere avversario. Ogni 2 minuti e 30 secondi si ha un cambio dei ruoli: i difensori si spostano nel settore d’attacco, gli attaccanti si spostano nel settore difensivo.

 

Materiale: n. 1 pallone n. 4 – delimitatori per dividere campo e settori – 2 porte 4×2 metri o paletti .

 

 

Squadre partecipanti : N° 8 squadre partecipanti con un minimo di n°80 calciatori coinvolti.

Fascia di età giovani atleti : Nati dal 01.01.2010 al 31.12.2011. Possono partecipare anche giovani calciatori nati nel 2012.

Obiettivi :

  • Occasione per i giovani atleti di sano confronto con coetanei per migliorare i loro apprendimenti tecnici in un clima sereno e gioioso in cui si possa sperimentare liberamente la propria iniziativa personale senza la pressione del risultato ;
  • Conclusione dell’attività della categoria con un festa finale per verificare il livello tecnico raggiunto dai giovani calciatori nella Stagione Sportiva ;
  • Confronto tra i tecnici presenti su eventuali migliorie da apportare al format della categoria ;
  • Occasione per stimolare nei dirigenti e nei genitori una riflessione sul modo di affiancare i ragazzi di questa fascia di età che praticano l’attività calcistica ;
  • Stimolare i genitori dei giovani calciatori ad essere parte integrante della loro formazione sostenendoli correttamente e stimolando in loro i valori del “Fair Play” accettando i loro limiti e non pretendendo che il proprio figlio diventi necessariamente un “Campione”.

Mezzi : Manifestazione calcistica composta di partite più n° 4 giochi a confronto con obiettivo di stimolare le proprie abilità calcistiche individuali.

 

Metodi : Gli obiettivi vengono perseguiti attraverso una metodologia induttiva in cui il giovane atleta viene stimolato a raggiungere le conoscenze attraverso una ricerca personale coadiuvato dal proprio istruttore non mediante istruzioni direttive ma feedback specifici e interrogativi per permettere al giovane calciatore di raggiungere gli apprendimenti in maniera autonoma.

 

Modalità di svolgimento : Partite 5 VS 5 su campi di dimensioni 18×25 con porte 4×2 utilizzando paletti in plastica invece delle classiche porte in metallo al fine di sottolineare che per praticare l’attività calcistica non è necessario avere attrezzature sofisticate come sovente avviene nel cosiddetto “calcio di strada”.

Quattro partite e quattro giochi a confronto in contemporanea su n° 8 campi diversi (Campo 1-2-3-4-5-6-7-8), ogni squadra affronterà n° 7 partite con  n° 7 squadre diverse.

Ogni partita avrà la dura di n°2 tempi da 2 minuti e 30 secondi ciascuno (1 di partita 5 VS 5 ed 1 gioco a confronto) .

Si utilizzerà il seguente materiale : n° 32 paletti in plastica per comporre n° 16 porte 4×2, delimitatori di spazio e coni in plastica.

 

Verifica degli obiettivi : La verifica non verrà effettuata  mediante una graduatoria basata sui risultati raggiunti sul campo ma attraverso una valutazione generale del livello di apprendimento tecnico e l’aderenza ai valori del Fair Play raggiunto da tutti i soggetti coinvolti (giovani atleti, tecnici, dirigenti e genitori).

 

L’attività sarà supervisionata dai Referenti del Settore Giovanile Scolastico della Federazione Italiana Giuoco Calcio che operano sul territorio della Delegazione Distrettuale di Pinerolo.

Si ringrazia la società VILLAR PEROSA per la concessione dell’impianto sportivo.