Precisazioni della FIGC sul protocollo sanitario di contenimento del contagio da Covid-19

6543

La FIGC ha divulgato in data odierna i chiarimenti a seguito di sollecitazioni pervenute dalle componenti federali emanando specifiche indicazioni di carattere generale.

Il Presidente Mossino, appena ricevuto il documento ufficiale scaricabile di seguito, pur comprendendo ed apprezzando alcune misure che agevolano le Società nell’osservanza del suddetto protocollo, ha immediatamente concordato con il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale l’adozione di idonee iniziative che possano, ove possibile, tutelare le attività delle Associazioni Sportive del territorio per quanto attiene al vincolo di garantire lo svolgimento delle gare di Campionato e delle Coppe in assenza di pubblico.

Ha, pertanto, nella medesima giornata, incontrato l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte sensibilizzandolo all’adozione di un provvedimento che possa consentire l’accesso al pubblico per le attività agonistiche che si svolgeranno nel corso della stagione sportiva.

Ho incontrato nel pomeriggio l’Assessore allo Sport Fabrizio Ricca, il quale ha compreso la ricaduta fortemente negativa che può generare sui nostri Gruppi Associativi l’osservanza del Decreto Ministeriale in relazione alla chiusura al pubblico delle competizioni dilettantistiche e di settore giovanile” commenta il Presidente Mossino “L’Assessore ha dimostrato disponibilità e attenzione nei riguardi della problematica esposta. Ora attendiamo di conoscere quali possibili interventi potranno concretizzarsi da parte del Governo regionale. Sarà un passaggio molto delicato e difficile, ma non abbiamo altri mezzi per poter risolvere la situazione contingente, tenuto conto che anche la FIGC ha dovuto sottostare ad una volontà ministeriale”

Chiarimenti della FIGC al protocollo sanitario – Indicazioni Generali