Posta Elettronica Certificata: obblighi e vantaggi

988

Si ricorda che, come previsto dal comma 2 dell’art. 53 del Nuovo Codice di Giustizia Sportiva pubblicato il 17 giugno 2019 ed in vigore dal 1 luglio 2020, a tutte le società è fatto obbligo di disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), il cui indirizzo deve essere necessariamente inserito all’interno della propria area riservata.

In caso di modifica dello stesso le società sono tenute a darne debita comunicazione alla Federazione.

Si invitano pertanto i sodalizi che non avessero ancora provveduto a tale adempimento a dotarsi di tale strumento che permetterà un’apprezzabile riduzione dei costi per la corrispondenza e consentirà alle stesse ed al Comitato Regionale di comunicare, in maniera certificata e pertanto con la valenza legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno, con tutti i possessori di tale servizio (PEC).

Il Comitato Regionale si è adeguato all’innovativo servizio di recapito elettronico della corrispondenza, ed ha dotato gli Uffici del seguente indirizzo di posta elettronica certificata figc.lnd.crpiemontevaosta@legalmail.it.