Messaggio augurale del Presidente del Comitato Regionale all’apertura della nuova stagione sportiva

750

L’inizio di una nuova stagione è un momento di gioia per le società del calcio dilettantistico e giovanile. È appena terminata un’annata che, dopo due anni pieni di difficoltà che hanno
radicalmente cambiato la nostra vita, ha visto finalmente concludersi tutti i campionati, salutando il ritorno sul campo di tutto il movimento, dai dilettanti dell’Eccellenza fino ai Piccoli Amici.

A prescindere dai risultati ottenuti, positivi per alcuni e negativi per altri, il punto più importante è essere finalmente ripartiti a pieno regime, pur con qualche ovvia difficoltà dovuta agli strascichi della situazione sanitaria ancora in divenire.
Ma non possiamo distrarci. La nuova stagione incombe e, come sempre, l’inizio di un nuovo
anno calcistico porta con sé sogni e speranze, nuovi obiettivi e rinnovate intese, tutto nel segno della voglia di continuare a assaporare un’agognata e quasi completamente ritrovata normalità. La voglia di calcio è tanta, solo parzialmente frenata dalle restrizioni e ora pronta a crescere ulteriormente.

Il nostro movimento ha retto l’urto di questo terribile biennio con volontà granitica, limitando al minimo la diaspora di società e mostrando la resilienza di cui solo una base forte e consapevole può essere naturalmente dotata.
Resta inteso che in questi momenti di grandi difficoltà il Comitato Regionale ha continuato a
sostenere e supportare le Società affiliate attraverso interventi di natura economica che si sono potuti effettuare grazie all’oculato lavoro di ottimizzazione delle risorse e di impegno di maggiori risparmi, che ancora nel corso dell’appena conclusa stagione sportiva si sono concretizzati.
Da parte mia e del Consiglio Direttivo, possiamo senz’altro garantire che, come avvenuto
negli ultimi due anni, continueremo a essere al fianco delle Società e di tutti gli operatori con i provvedimenti e le misure che si renderanno eventualmente necessarie. Posso anche anticipare che nel corso della stagione saranno introdotte alcune importanti novità nell’ambito dell’attività regionale e provinciale, sempre nell’ottica di essere il miglior supporto possibile per i sodalizi del Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta.
Chiudo con il sentito augurio che la stagione sportiva 2022-2023 sia quella del definitivo
rilancio per il calcio dilettantistico e giovanile, foriera per tutti di soddisfazioni sportive, personali e professionali.

Mauro Foschia
Presidente C.R. Piemonte Valle d’Aosta