MANUALE DEL TESSERAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2022/2023

3621

Al fine di agevolare le Società ed Associazioni Sportive nell’espletamento delle operazioni di “tesseramento” si comunica che è stato pubblicato il nuovo manuale riassuntivo ed esplicativo che contempla le disposizioni normative in vigore per la stagione sportiva 2022/2023.

Di seguito vengono riassunte le principali novità introdotte per la corrente stagione sportiva, tematiche nel dettaglio approfondite all’interno del manuale e visibili con il riquadro “novità:

A) DOPPIO TESSERAMENTO CALCIATORI E CALCIATRICI ATTIVITÀ CALCIO A 11 E CALCIO A 5

Dal 1° Luglio 2022 è in vigore la nuova normativa che prevede la separazione delle attività di Calcio a 11 e di Calcio a 5, attraverso l’introduzione dello status di giocatore/giocatrice di Calcio a 5.

Ne deriva, quindi, che ciascun atleta potrà avere un diverso curriculum calcistico per ciascuna delle due attività in quanto sarà possibile tesserarsi contemporaneamente per una Società di Calcio a 5 e per una diversa di Calcio a 11.

Il calciatore/giocatore o la calciatrice/giocatrice che intendano svolgere, per la medesima società, sia l’attività di Calcio a 11 sia l’attività di Calcio a 5, dovranno sottoscrivere due distinte richieste di tesseramento, onde consentire la ricostruzione della posizione per le singole attività.

Con l’entrata in vigore della suddetta norma, è stato abrogato l’art. 118 delle N.O.I.F. relativo alla “Variazione di Attività con i seguenti effetti:

  1. il doppio tesseramento in società distinte, derivante dall’applicazione dell’art. 118 delle N.O.I.F., permarrà fino al termine del vincolo, con possibilità di svolgimento della doppia attività. Ai soggetti ancora vincolati con la Società quiescente verrà avviata in automatico una nuova carriera nella disciplina sportiva originaria da cui avevano avviato la variazione di attività.
  2. Il tesseramento per una medesima società che svolge la doppia attività dovrà essere distinto per le singole attività, su richiesta della Società, che dovrà essere presentata al competente ufficio tesseramento nazionale o territoriale della L.N.D. entro il 31 Luglio 2022. Per i soggetti con tesseramento pluriennale si procederà d’ufficio ad assegnare i corretti identificativi sulla base delle attività svolte dalla Società con cui esiste un vincolo di tesseramento. Per quelli a cui non sia possibile assegnare in modo univoco l’attività sportiva svolta si procederà d’ufficio ad avviare la doppia carriera con una nuova matricola e con relativo vincolo di tesseramento, ferma restando la richiamata scadenza del 31 Luglio 2022 entro la quale ogni Società dovrà definire i propri organici nell’ambito del Calcio a 11 e del Calcio a 5.

Le Società potranno procedere normalmente allo svincolo degli atleti/e per l’attività per cui non intendono utilizzarli.

B) MODIFICHE AGLI ARTT. 31,32 E 32 BIS (DURATA DEL VINCOLO E SVINCOLO PER DECADENZA)

La Lega Nazionale Dilettanti ha reso note le modifiche degli artt. 31 (Giovani), 32 (Giovani Dilettanti) e 32 bis (Svincolo per raggiunti limiti d’età) delle N.O.I.F.

La modifica introdotta prevede che i calciatori e le calciatrici possono assumere il vincolo pluriennale con la L.N.D. soltanto al compimento anagrafico del 16° anno di età e sino al termine della stagione sportiva entro la quale abbiano anagraficamente compiuto il 24° anno di età.

C) MODIFICA ART. 45 COMMA 3 DEL REGOLAMENTO DELLA LND

In base alla modifica apportata all’Art. 45 comma 3, del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti, le Società possono tesserare nella medesima stagione sportiva, a titolo temporaneo, fino ad un massimo di otto calciatori e fino ad un massimo di otto calciatrici per l’attività di Calcio a 11, fino ad un massimo di cinque giocatori e fino ad un massimo di cinque giocatrici per l’attività di Calcio a 5.

D) FLUSSO OPERATIVO PRATICHE DI TESSERAMENTO MINORI SGS – ART. 19 COMMA 2 LETT. A

Dal 1° Luglio 2022 è stato modificato il flusso di lavoro delle pratiche riferite al tesseramento dei calciatori e delle calciatrici minori stranieri/e di età compresa tra i 10 e i 18 anni non compiuti (provenienti da federazioni estera e/o mai tesserati estero) mediante l’applicazione dell’Art. 19 comma 2 lettera (a) della FIFA, la cui competenza rimane comunque in capo alla Commissione Minori della FIGC.

Si precisa che, a livello operativo e di procedure da utilizzare non è variato nulla, poiché tale modifica interessa, nello specifico, esclusivamente il flusso di lavoro delle singole pratiche.

Il manuale è consultabile e scaricabile al seguente link: https://piemontevda.lnd.it/manuale-tesseramento-s-s-2022-2023/

oppure cliccando sul banner “MANUALE TESSERAMENTO” presente in Home Page.