Il Profeta è tornato: dalla Serie A alla Prima Categoria con la stessa passione

525

E’ prima rimbalzata sui principali giornali sportivi, poi finalmente questo weekend è finalmente diventata realtà. “Il Profeta” Hernanes infatti, calciatore ex nazionale brasiliana classe 1985, è un nuovo giocatore del Sale. Una storia incredibile, possibile grazie all’amicizia dell’ex centrocampista di Lazio, Inter e Juventus, con alcuni membri della dirigenza della società alessandrina. Lui che il Piemonte gli è rimasto nel cuore. Qualche anno fa infatti ha inaugurato un ristorante “La Ca’ del Profeta” a Montaldo Scarampi, in provincia di Asti. Amante del buon cibo e dell’ottimo vino, che produce, Hernanes ha trovato nel Sale la realtà giusta per fargli rivivere quei momenti di spensierata allegria che ne hanno contraddistinto i primi approcci al mondo del calcio. Allegria e gioia di giocare al pallone: la ricetta che hanno permesso quest’incredibile colpo di mercato ad una delle squadre che tenterà il salto di categoria in Promozione. Una sorpresa per tutti, compresi gli avversari del Monferrato, che se lo sono trovati in distinta di gioco a pochi minuti dal fischio d’inizio del match di Prima Categoria di domenica. Con la numero 15 sulla schiena come ai tempi del San Paolo in Brasile, è entrato nel secondo tempo. Gli sono bastati appena 3 giri di orologio per segnare il suo primo gol e far scoppiare la gioia irrefrenabile di uno stadio comunale che non si vedeva così gremito da tempo. Per il Sale al fischio finale sono arrivati anche i 3 punti: ma sicuramente questa giornata resterà scolpita nell’immaginario di tutti gli appassionati piemontesi e non solo, per molto, molto tempo.

Il Presidente Aldo Abbondio: “Per l’A.S.D.Sale e per tutto il movimento dilettantistico piemontese il tesseramento del calciatore Hernanes è un evento unico che resterà nella storia. Come Presidente sono orgoglioso e ringrazio per questa operazione il vicepresidente Pierpaolo Delconte e il direttore sportivo Alberto Delconte”