Il Presidente SGS Tisci sulla sospensione delle attività: “Ci atteniamo ai decreti governativi e alle decisioni della FIGC”

1884

Il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci commenta la raccomandazione emessa dalla Federazione Medico Sportiva Italiana per l’interruzione degli allenamenti collettivi fino al 30 giugno a causa dell’emergenza Coronavirus. “Al momento le nostre attività sono sospese fino al 3 aprile – ha dichiarato Tisci – quella della FMSI è una raccomandazione che teniamo in considerazione, ma dobbiamo attenerci ai decreti governativi e alle susseguenti decisioni della Federcalcio, anche nel contesto delle indicazioni fornite dalla commissione medico scientifica coordinata dal professor Paolo Zeppilli. Voglio sottolineare che stiamo parlando di una raccomandazione – spiega il Presidente SGS – Per noi la salute è sempre al primo posto, dunque invito le nostre società ad essere responsabili visto che stiamo vivendo uno scenario inquietante. Dobbiamo augurarci di poter superare questa fase di emergenza il prima possibile.

Nello stato di fatto sarà la Federazione Italiana Giuoco Calcio a stabilire quando sarà possibile riprendere le attività agonistiche di Settore Giovanile e Scolastico, in piena e totale autonomia e in sintonia con i prossimi provvedimenti che eventualmente adotterà il Governo.