Il Presidente Foschia alle finali del Superoscar per la consegna del premio Fair Play

522

Si è concluso ieri il 42° Superoscar del calcio giovanile torinese ed il Presidente regionale, Mauro Foschia, ha voluto partecipare, insieme al Segretario Roberto Scrofani, alla giornata conclusiva ed alla cerimonia di premiazione che ha incoronato le regine della manifestazione.

Per tale occasione il Presidente Foschia ha voluto istituire e consegnare il premio Fair Play da lui voluto, invitando il Comitato organizzatore del Torneo ad individuare un atleta, un dirigente ed un allenatore che durante le gare della competizione hanno saputo distinguersi per comportamenti di correttezza e lealtà sportiva.

“E’ sicuramente importante dedicare attenzione alla componente prettamente agonistica di una competizione al fine di elevare il livello del nostro calcio giovanile” ha commentato Foschia “ma è altrettanto determinante porre in giusto risalto coloro che sanno veicolare i veri valori sociali e morali dello sport, come la correttezza, l’educazione e il rispetto, che spesso il calcio dimentica per lasciare soltanto spazio al mero valore del risultato della vittoria. Personalmente continuerò a diffondere questi principi sensibilizzando tutte le Società affinchè inseriscano nelle premiazioni dei loro Tornei questi particolari riconoscimenti“.

La consegna dei premi è avvenuta in una cornice di un pubblico partecipativo, che ha dato lustro all’encomiabile lavoro svolto dai dirigenti di Società che fanno parte del Comitato organizzatore della manifestazione, nonchè alla Società Chieri che ha ospitato le finali e curato in modo impeccabile l’accoglienza di tutti coloro che hanno voluto partecipare ad una magnifica giornata di festa del calcio giovanile torinese.