Il Presidente Federale Gabriele Gravina richiama l’attenzione del governo sull’emergenza “bollette”

607

Il Presidente Federale, Gabriele Gravina, lancia un grido di allarme verso il governo grazie anche alla sensibilizzazione della Lega Nazionale Dilettanti.

Queste le parole del massimo esponente della Federcalcio “Chiedo soldi per il calcio dei ricchi? Se vogliamo continuare a credere a questa favola… andassero a dirlo alle migliaia di società dilettantistiche. Quelle come li tengono aperti i campi con le bollette triplicate? Che fanno, chiedono alle famiglie uno sforzo in più per mandare i figli a giocare? Alle stesse famiglie che non sanno come pagare le proprie di bollette? Qui si sta scherzando con il fuoco, anche questo rischia di diventare un dramma sociale. Il sistema non regge, i costi sono triplicati e queste realtà non hanno altre fonti di ricavi cui attingere per tamponare la situazione”.

Il Presidente del Comitato Regionale, Mauro Foschia, ha commentato positivamente l’intervento del Presidente Gravina: “Il Presidente Federale ha tempestivamente raccolto le preoccupazioni che sono state rappresentate in ambito di Consiglio di Lega, dimostrando ancora una volta la sua sensibilità verso il mondo dei dilettanti. Ora attendiamo che le autorità preposte varino delle misure economiche che tengano conto delle realtà in cui versano i nostri gruppi associativi.”