COPPA FEMMINILE Domenica 10 marzo il via alla 2^ fase

138

Archiviata la prima parte della Coppa Italia femminile, disputata da ben 16 formazioni, la competizione ha raggiunto la sua 2^ fase e si sdoppia, prendendo due percorsi differenti.

Sei squadre si sono qualificate per la 2^ fase della Coppa Italia, mentre altre cinque formazioni, che hanno aderito dopo l’eliminazione nella 1^ fase, daranno vita alla Coppa Piemonte Valle d’Aosta. Due competizioni a questo punto distinte ma che si ritroveranno mercoledì 1 maggio per celebrare congiuntamente le due finali.

COPPA ITALIA
Le sei formazioni qualificate alla Coppa Italia femminile, la cui vincitrice parteciperà alla fase nazionale, sono ora suddivise in due triangolari, strutturati con gare di sola andata, così suddivisi:

GIRONE A: Biellese, Femminile Area Calcio, Carrara 90
GIRONE B: Alessandria, Lascaris, Racco 86

Si comincia questa domenica con BIELLESE-FEMMINILE AREA CALCIO e ALESSANDRIA-LASCARIS. Prossimi turni del triangolare domenica 7 aprile e mercoledì 25 aprile. Le prime classificate dei gruppi accederanno alla finale.

COPPA PIEMONTE VALLE D’AOSTA
Le cinque formazioni che hanno aderito alla Coppa Piemonte Valle d’Aosta sono state suddivise in un abbinamento, format andata/ritorno, e un triangolare, strutturato in quattro distinti concentramenti, così suddivisi:

GIRONE A: Calcio Ivrea, Canelli Sds
GIRONE B: Crocetta, Cit Turin, Real Torino

Il girone A vivrà una classica sfida andata ritorno: si parte domenica con CALCIO IVREA-CANELLI, ritorno domenica 7 aprile in terra astigiana.
Il raggruppamento B invece vivrà tre giornate di gara dove si disputeranno quattro concentramenti per le partecipanti. I concentramenti si articoleranno in triangolari con tre gare da 45’ e si svolgeranno prima sul terreno di gioco del Real Torino (via Bossoli, domenica 10 marzo), poi in casa del Cit Turin (via Osoppo, domenica 7 aprile), per finire ospiti del Crocetta (via Roveda, giovedì 25 aprile, un concentramento al mattino e uno al pomeriggio). Al termine dei quattro triangolari si stilerà una classifica finale e la prima classificata affronterà la vincente dell’abbinamento nella finalissima del 1 maggio.