Assemblea Ordinaria Biennale e Straordinaria Elettiva del Comitato Regionale Piemonte Valle D’Aosta – Sabato 28 Gennaio 2023

1256

In data 28 Gennaio 2023, presso l’Auditorium “Santo Volto” Via Borgaro angolo Via Valdellatorre – Torino si è svolta regolarmente l’Assemblea Ordinaria Biennale e Straordinaria Elettiva del Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta ed alla presenza del Presidente LND Giancarlo Abete e del Vice Presidente Vicario Christian Mossino.

L’Assemblea, condotta dall’Avvocato Stefano Comellini che l’ha presieduta e quale Segretario Roberto Scrofani, ha registrato la presenza di 258 Società (63%) aventi diritto di voto per il Calcio a Undici e di 22 Società ( 88%) aventi diritto di voto per il Calcio a Cinque .

Le Società ed Associazioni Sportive piemontesi e valdostane convocate hanno eletto   i sottonotati dirigenti alle cariche indicate:

COMPONENTI IL CONSIGLIO DIRETTIVO

BARUFFA GINALDO

FAVA FILIPPO ALBERTO

MILA DAVIDE

SGRO FAUSTO

VERCELLI WALTER

RESPONSABILE REGIONALE CALCIO A CINQUE

PUNZURUDU ANTONIO

Il Presidente Mauro Foschia  ha dichiarato “Ringrazio tutti i Presidenti e dirigenti delle Società convenute direttamente o per delega nel corso di questa assemblea che ha permesso di ascoltare dal Presidente Abete quelli che sono gli scenari futuri anche  in prospettiva dell’entrata in vigore della legge sullo sport nonché in un momento di particolare  attenzione del comitato regionale che ha ritenuto di garantire maggior rappresentanza e coinvolgimento sul territorio  delle Società attraverso l’elezione di nuovi ulteriori cinque consiglieri per quelle province che fino a ieri non avevano un interlocutore nella governance del Comitato Regionale; abbiamo anche restituito al calcio a cinque la loro rappresentatività in ambito di Consiglio regionale attraverso l’elezione del responsabile regionale della disciplina; questo è un ulteriore passo avanti che si è ritenuto di compiere sempre nell’ottica di poter sostenere e supportare le azioni delle nostre Società sportive anche mediante un più diretto coinvolgimento e una migliore rappresentanza in tutti gli ambiti gestionali e organizzativi del Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta”.