SETTORE RICREATIVO Illustrato il programma per l’attività astigiana

332

ASTI – Si è svolta giovedì sera la prima riunione organizzativa per l’Attività Ricreativa che prenderà il via nel mese di Settembre. Il Delegato Provinciale Walter Vercelli ed il Responsabile Regionale per l’Attività Ricreativa Federico Finazzi hanno illustrato la proposta per le società e gruppi sportivi della provincia astigiana. Ottima risposta da parte delle società già affiliate alla FIGC e dei gruppi sportivi coinvolti. “Riportare ad Asti un campionato amatoriale di calcio a 11 per dare nuova linfa a tutto il movimento. In passato la nostra provincia poteva contare più di 60 squadre amatoriali che via via si sono perse nel tempo. Per il mese di Settembre la nostra volontà è quella di cominciare con un torneo da 10/12 squadre” – commenta così Vercelli. I dettagli tecnico-organizzativi sono stati illustrati da Finazzi, fiducioso nella crescita del Settore Ricreativo per il 2018/2019: “L’esperienza acquisita con i tornei disputati la scorsa stagione ci ha permesso di gettare basi solide su cui crescere. Mettiamo a disposizione la professionalità della FIGC-LND alle società e gruppi sportivi che intendono disputare campionati amatoriali offrendo un servizio completo: la piattaforma web e app per rimanere sempre aggiornati sui risultati, arbitri federali e supporto completo da parte degli uffici territorialmente competenti. Trattandosi di tornei ricreativi, la parte amministrativa e burocratica viene notevolmente snellita rispetto all’attività istituzionale, ricalcando quello che è lo spirito amatoriale”. Raccolti i primi feedback, si procederà con la proposta del format, per riuscire ad aprire ufficialmente le iscrizioni entro la fine del mese di Luglio.