FINALI DI COPPA Ultimo atto in Promozione e Prima

859

COPPA ITALIA PROMOZIONE

Sarà Accademia Borgomanero-Montatese la finale della Coppa Italia di Promozione 2017-2018. Appuntamento fissato per mercoledì 16 maggio, ore 20.30, sul campo “Valentino Bertolini” di Gassino Torinese (via Diaz, 56).
Per gli agognini, nella semifinale di ritorno davanti al pubblico amico, è stata decisiva una punizione di Poi a metà ripresa, dopo che la prima frazione si era chiusa sul punteggio di 1-1, speculare a quello della gara d’andata con il C.S.F. Carmagnola. Il risultato finale di 2-1 ha permesso all’Accademia Borgomanero, già qualificata per i playoff come 2^ classificata nel gruppo A, di accedere all’ultimo atto della competizione.
Sempre con un gol di scarto, finale 1-0, si è imposta anche la Montatese sul campo amico nella semifinale di ritorno contro il Calcio Settimo. Le violette torinesi, sconfitte 2-1 all’andata fra le mura amiche, hanno tentato di  ribaltare il punteggio, ma al quarto d’ora della seconda frazione l’acuto di Rosso su calcio piazzato ha messo in ghiaccio il posto in finale per i roerini. La Montatese  è a caccia di uno storico bis di Coppa: già l’anno scorso infatti vinsero la manifestazione riservata alla Prima categoria, battendo in finale il Valdruento.

 

COPPA PIEMONTE VALLE D’AOSTA PRIMA CATEGORIA

Pianezza e Hsl Derthona sono a un passo dal sogno. La gioia però sarà solo per colei che al termine degli intensi 90’ di finale potrà alzare la Coppa Piemonte Valle d’Aosta di Prima categoria. Il campo prescelto per l’ultimo atto sarà quello dello stadio “Roberto Picco” di Trino Vercellese (viale F.lli Brignone); si giocherà giovedì 17 maggio alle ore 20.30.
Il Pianezza, non ancora sicuro dei playoff nel gruppo D, ha brillato in semifinale, dove si è imposto su una delle squadre che più ha impressionato nella stagione di Prima categoria, il Garino vincitore del girone E. Dopo la brillante doppietta di Rognetta nella gara d’andata vinta 2-1, i rossoblù si sono imposti anche nella gara di ritorno con identico punteggio, nonostante lo spavento dello svantaggio iniziale. L’ultima finale di Coppa il Pianezza l’aveva giocata (e persa 1-0) contro il Celle General Cab nel 2010.
Incredibilmente faticoso è stato invece l’approdo alla finale per l’Hsl Derthona. I leoncelli hanno completamente bucato la gara d’andata, incassando un duro 0-2 casalingo dal Sizzano che li ha costretti a una difficilissima rimonta in terra novarese. Due gol nel secondo tempo e il decisivo 3-0 segnato da Calogero nei supplementari hanno permesso al Derthona di completare la clamorosa “remuntada” e arrivare a giocarsi anche questo prestigioso trofeo, oltre alla possibile vittoria nel girone H dove basteranno tre punti domenica per trionfare.