CALCIO E SCUOLA Partono a Asti i “Centri di Avviamento ludico-sportivi”

352

Prende forma e sostanza l’impegno assunto dal Consiglio Direttivo del C.R. Piemonte Valle d’Aosta di accrescere la sua azione sinergica con l’istituzione scolastica regionale, anche attraverso le iniziative del CONI Piemonte.

Il primo territorio interessato sarà la Provincia di Asti. Saranno infatti sei società astigiane – Orange Futsal Asti, Pro Villafranca, Castagnole Calcio, Castagnolese, Mezzaluna e Baldichierese – le prime a testare sul campo questa nuova sinergia nell’ambito del progetto del CONI Piemonte “Centri di Avviamento ludico-sportivi”:  una proposta che verrà realizzata nei mesi di ottobre-novembre-dicembre 2018 all’interno degli Istituti scolastici – ben otto situati nei Comuni di  fra i Comuni di Asti, Baldichieri, Castagnole, Costigliole, Calosso, Villanova d’Asti – che hanno aderito all’iniziativa di attuare un programma di educazione fisico-sportiva propedeutica al multi-sport extra-scolastico.

Lunedì prossimo, 15 ottobre, la Delegazione Provinciale di Asti ospiterà i tecnici qualificati indicati dalle società per un fondamentale corso di aggiornamento e formazione condotto dalla professoressa Mirella Ronco, responsabile dell’Attività Scolastica del S.G.S. regionale; una volta compiuto questo fondamentale passo, l’attività, che coinvolgerà 53 classi e oltre 1100 bambini, potrà ufficialmente cominciare.

Si tratta quindi di un primo importante passo nel mondo della scuola in attesa che, in brevissimo tempo, si possano definire anche i programmi da attuare dopo la firma del Protocollo d’Intesa con CONI, Ufficio Scolastico Regionale, Consiglio Regionale e Joy of Moving.