ATTIVITÀ DI BASE ASTI Si è svolta la riunione di inizio stagione

273

Si è svolta ieri sera presso i locali dell’Oratorio Don Bosco di Asti la riunione programmatica di inizio stagione dell’Attività di Base. Il Delegato Walter Vercelli ha introdotto i lavori e presentato gli ospiti, ringraziando le numerose società intervenute, infatti erano solamente tre le compagini assenti. La serata ha toccato temi prettamente tecnici. Sono intervenuti nell’ordine, il prof. Salvatore Tinebra, referente provinciale dell’Attività Scolastica, che ha illustrato nei dettagli il progetto CONI “Centri di Avviamento Ludico Sportivi” che partirà nel mese di Ottobre con quelle società che vi hanno aderito. Progetto che ha come obiettivo il consolidamento della sinergia fra istituti scolastici e società sportive affiliate alla FIGC. Successivamente l’impiegato della Delegazione Provinciale di Asti, Luca Gregoletto, ha illustrato quelle che sono le principali novità in materia di tesseramento.

La serata è proseguita con l’intervento di Samuel Mortara, Responsabile Tecnico del Centro Federale Territoriale di Alba, che ha illustrato quelli che sono gli scopi di tale struttura e di come l’attività settimanale verrà articolata durante la stagione. Mortara ha ricordato inoltre come il CFT deve essere una risorsa di formazione continua e supporto per le società, i giovani calciatori e i tecnici della nostra provincia.

Sempre in tema di formazione è stato comunicato che nelle prossime settimane si apriranno le iscrizioni al corso Grassroots Entry “Level E” provinciale e sono state approfondite le istruzioni per la compilazione del Modulo di Presentazione/Censimento, obbligatorio per tutte le società che svolgono attività di Settore Giovanile e Scolastico.

La parte conclusiva dei lavori è toccata al prof. Fabrizio Baracco, referente provinciale per l’Attività di Base, che ha riportato e descritto le attività che si svolgeranno nella Fase Autunnale. Le principali novità riguardano gli shootout, che saranno obbligatori a partire da questa stagione per le categorie Esordienti e Pulcini: prove di abilità tecnica individuale che dovranno essere eseguite prima del regolare tempo di gioco secondo le linee guida illustrare. Altra importante novità riguarda la categoria Primi Calci: la Fase Autunnale si articolerà con raggruppamenti settimanali di 3/4 squadre che si confronteranno con sfide di abilità tecnica alternate a partitelle.

I gironi con relativi calendari dell’Attività di Base provinciale Fase Autunnale 2018 saranno pubblicati sul prossimo Comunicato Ufficiale.